Flussi

Milano nello sguardo di quattro migranti di ieri e di oggi, in un documentario che esplora spaccati multietnici della metropoli lombarda. Un tunisino giunto dalla sua terra nel 2002, convinto di trovare a Milano facile ricchezza, corroso dal dubbio se restare o tornare in patria. Una ragazza iraniana, iscritta all'Accademia di Brera, analizza la città e raffronta
i giovani del suo paese con quelli occidentali. Una peruviana, giovane e clandestina, diventa adulta lavorando come badante a Milano e racconta la sua solitudine e quella degli anziani italiani. Infine un ragazzo spazzola siciliano, fuggito da Catania nel dopoguerra in cerca di fortuna, racconta il suo impatto con il Duomo, a sedici anni, nel 1950.
"Flussi" (2006) è il tentativo di guardare Milano con occhi diversi, ma anche di ricambiare lo sguardo cercando di approfondire la conoscenza degli altri, attraverso il racconto che di Milano fanno i protagonisti del corto. Persone che vivono accanto a noi, che ci guardano da un punto di vista altro, che è quello di gente che vive il proprio status di migrante con sofferenza, spesso in totale solitudine, ma anche con l'entusiasmo e la speranza di un futuro migliore.

La testimonianza di Piero, ex ragazzo spazzola siciliano arrivato a Milano nel 1950, nascosto in un treno, vuole sottolineare la continuità con questo bisogno, che spinge da sempre l'uomo a migrare, lasciando ciò che è certo e conosciuto, pur di realizzare quello che per molti rimarrà solo un sogno.

2006
Credits
Regia e progetto: Stefano Gargiulo
Protagonisti: Camel, Helena, Aracoeli, Piero.
Musiche: Carlo Garofano e Silvano Pasquini
Editing: Stefano Gargiulo, Cristian Dondi
Fonico mixer: Laura Lionti
Operatori: Rocco Cirifino, Cristian Dondi, Elisa Giardina Papa, Andrea Bettoni, Giovanni Politi
Formato: DVpal 16’



Il titolo "Flussi-il Duomo di Milano" nasce proprio dal racconto dei 4 protagonisti i quali sono accumunati, oltre che dall'essere migranti di ieri e di oggi, anche dall'avere scelto il Duomo quale simbolo della città.

Flussi è stato presentato all’Auditorio San Fedele di Milano, all’Istituto Grenoble di Napoli per il festival ‘O Curt, alla Città della Scienza di Napoli, al Souq Film Festival, al Piccolo Teatro di Milano.

Cliccando sul tasto "Accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi